menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uno sciopero dei treni in arrivo Possibili ritardi e cancellazioni

Coinvolge il personale ferroviario dalle 21 di giovedì 26 novembre alle 18 di venerdì 27 novembre. Convogli garantiti nelle fasce orarie di punta

Agitazioni nelle ferrovie, disagi in vista: il gruppo Ferrovie dello Stato Italiane comunica che i sindacati Cat esecutivo nazionale, Cub trasporti e Usb Lavoro privato hanno proclamato uno sciopero nazionale del personale ferroviario dalle 21 di giovedì 26 alle 18 di venerdì 27 novembre. L'iniziativa coinvolge naturalmente anche i convogli in provincia di Padova, con conseguenti possibili ritardi e cancellazioni.

SCIOPERO DEI TRENI. È possibile consultare le modifiche al programma di circolazione dei treni a lunga percorrenza a questo link. Trenitalia comunica che Le Frecce circoleranno regolarmente, mentre per i treni regionali potranno verificarsi cancellazioni o variazioni: per questi ultimi non esiste un programma di circolazione. Per i treni regionali sono garantiti i servizi minimi del trasporto locale nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21 dei giorni feriali). Nella sezione Treni Regionali del sito di Trenitalia, regione per regione, è possibile trovare l’elenco dei treni regionali garantiti nelle fasce orarie indicate.

REGIONALI. Nel trasporto regionale, Trenitalia si adopererà per offrire, anche fuori da quella fascia, un adeguato livello di corse ferroviarie regionali. Il tutto nel pieno rispetto dei diritti del personale, utilizzando quello non aderente allo sciopero. In Veneto, durante lo sciopero, si prevede che circoli un regionale veloce su due sulla linea Verona – Venezia, una navetta ogni due sulla Mestre – Padova, un regionale veloce ogni 2 ore sulla Bologna/Ferrara – Venezia, un treno su due sulla Vicenza – Schio e sulla Treviso – Montebelluna, un treno su tre sulla Venezia – Treviso/Udine e sulla Venezia – Portogruaro – Trieste, un regionale veloce ogni 3 ore sulla Venezia – Bassano del Grappa e infine due treni sulla Padova – Belluno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Padova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento