menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli scippatori immortalati dalle telecamere di videosorveglianza

Gli scippatori immortalati dalle telecamere di videosorveglianza

Scippatori in bicicletta arrestati dopo l'ultimo "strappo" di collana

La polizia di Padova ha arrestato due ventenni tunisini in zona stazione dopo che avevano commesso il furto, martedì, ai danni di una 53enne moldava, a cui avevano staccato la collana, minacciandola di morte

Da settimane si susseguono per le strade di Padova scippi simili. Due individui nordafricani che si avvicinano in bicicletta alla vittima, le strappano la collana in oro e si dileguano in sella alla due ruote. L'ultimo colpo con lo stesso modus operandi è stato messo a segno mercoledì pomeriggio, in via dei Ginepri alla Guizza, ai danni di una 53enne moldava.

GLI ULTIMI PRECEDENTI: 18 AGOSTO: SCIPPO IN VIA SAN FRANCESCO - 5 AGOSTO: SCIPPO IN VIA BELTRAME

LA RAPINA. Sempre in due, uno l'ha distratta per chiederle delle informazioni e l'altro, sorprendendola alle spalle, le ha staccato di dosso la collana. Hanno tentato anche di rubarle la borsa, ma il provvidenziale passaggio di un'auto ha impedito che mettessero a compimento anche questo intento. La malcapitata è stata pure minacciata di morte, affinché non denunciasse l'accaduto.

L'ARRESTO. La donna però ha allertato la polizia che si è subito messa sulle tracce dei malviventi e, grazie alla minuziosa descrizione fornita, i due tunisini di 22 e 24 anni sono stati rintracciati e inseguiti da Prato della Valle fino al piazzale della stazione ferroviaria, dove sono stati fermati per merito anche all'ausilio delle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della zona e arrestati per rapina. Purtroppo però la collana non è stata recuperata. Sono in corso le verifiche da parte degli inquirenti per accertare se anche gli altri episodi simili verificatisi nelle scorse settimane siano attribuibili ai due tunisini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento