Anziane scippate in strada, due casi in paese: è caccia ai banditi dell'auto bianca

Rischia di scoppiare la psicosi nella Bassa Padovana dove due donne anziane sono state derubate tra giovedì e martedì. L'automobile sarebbe la stessa in entrambi i casi

(foto: archivio)

Due settantenni in un tranquillo paese di provincia come Stanghella. Avvicinate da sconosciuti e scippate in strada. É successo per ben due volte negli ultimi giorni, inframmezzati venerdì da un precedente con inquietanti analogie nella vicina Solesino.

Il primo caso

É il quadro su cui indagano i carabinieri per dare un nome e un volto ai banditi che sembrano imperversare nella Bassa Padovana. Il primo caso risale a giovedì scorso quando alle 22.30 una 78enne del paese è stata derubata lungo via Marchesi. La pensionata stava camminando sul marciapiede quando è stata raggiunta alle spalle da un uomo che in pochi secondi le ha strappato la borsetta con i documenti e circa 50 euro. Poi è salito su un'auto accostata poco più avanti sparendo. La vittima non è riuscita a vederlo bene in viso, ma ha riferito agli inquirenti che l'auto potesse essere una Fiat Grande Punto bianca con i vetri oscurati.

Il secondo episodio

Un dettaglio potenzialmente decisivo, perché la descrizione del veicolo corrisponde a quella rilasciata dall'altra vittima cinque giorni più tardi. Alle 9.20 di martedì i carabinieri sono infatti intervenuti una seconda volta, chiamati da una 72enne. La donna stava arrivando in bicicletta al cimitero di Stanghella quando è stata affiancata da un'utilitaria bianca. Dal finestrino lato passeggero si è sporto un uomo con un passamontagna, che le ha sfilato la borsetta dal cestino.  Anche in questo caso il bottino è stato esiguo, ma il tipo di veicolo ha messo in allerta gli inquirenti. Dettagli come il numero di porte (tre), il colore, i finestrini oscurati sembrano combaciare con quanto segnalato dalla prima vittima.

Il precedente

Ma soprattutto certi elementi combaciano con un analogo scippo consumato venerdì mattina a Solesino, distante appena qualche chilometro. Anche il quel caso una donna era stata affiancata mentre pedalava. Era stata descritta una vettura grigia, forse una Peugeot, ma a questo punto non si può escludere che si tratti degli stessi banditi che hanno agito a Stanghella.

L'appello

Sulle diverse vicende sono in corso serrate indagini e i carabinieri richiedono la collaborazione dei cittadini. Chi avesse informazioni circa una Fiat Grande Punto bianca con i vetri oscurati e tre porte è pregato di segnalarla alle forze dell'ordine, senza però agire di propria iniziativa.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Spaventoso incidente al semaforo: tre feriti, due sono bambini. Auto distrutte

Torna su
PadovaOggi è in caricamento