Scuola sicura in Veneto, al via il programma per le nuove tappe autunnali

Dopo l‘ottimo successo delle giornate primaverili, che hanno toccato diversi comuni di tutte le province venete, riparte in ottobre la nuova serie di appuntamenti dell’iniziativa: tappa anche a Cartura

Dopo l‘ottimo successo delle giornate primaverili, che hanno toccato diversi comuni di tutte le province venete, riparte in ottobre la nuova serie di appuntamenti dell’iniziativa “Scuola Sicura Veneto”, che si aprirà con la tappa trevigiana, prevista a Ponte di Piave venerdì 6 ottobre.

CARTURA

“Sono quasi duecento i comuni che hanno chiesto di poter utilizzare il format da noi ideato per portare nelle scuole i primi insegnamenti in materia di sicurezza e protezione civile – rende noto l’assessore regionale delegato  – e perciò, gradualmente, cercheremo di dare riscontro a tutte le richieste. Intanto abbiamo già programmato il calendario dei prossimi mesi”. Le realtà locali coinvolte in questa edizione, oltre a Ponte di Piave, saranno nel mese di ottobre Tambre per la provincia di Belluno il giorno 12, Cartura per Padova il 21, Isola Rizza per Verona il 27. Nel mese di novembre il capoluogo Vicenza per la medesima provincia il giorno 9, Caorle per Venezia il 10 e Occhiobello per la provincia di Rovigo il giorno 17 novembre.

L'EDIZIONE

“Anche per questa edizione – dettaglia l’assessore - proseguiremo con la giornata tipo sperimentata negli appuntamenti di primavera, ovviamente con le necessarie distinzioni dovute alla logistica dei diversi luoghi in cui si svolgerà l’evento e al numero di partecipanti. L’evento consisterà in una mattinata di studio in tema di protezione civile in cui agli alunni saranno spiegate le procedure in caso di sisma e di incendio e verranno fatte anche delle simulazioni di allarme, avvio procedure, evacuazione e  recupero dei feriti da parte dei soccorritori”. Sotto il coordinamento dell’Assessorato e della Direzione Protezione Civile regionale, coadiuvati dalle amministrazioni comunali per il raccordo con i gruppi di protezione civile locali, ma anche con l’intervento del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, del SUEM 118 e di altri organi di polizia, verrà poi effettuata un’analisi degli errori eventualmente compiuti da alunni e insegnanti e si parlerà anche dei piani comunali di protezione civile, indicando i numeri utili in caso di emergenza. In area esterna all’edificio scolastico saranno poi presentati i mezzi dei volontari di protezione civile e delle forze dell’ordine che abbiano dato la disponibilità alla collaborazione; a seguire, come già per la prima edizione, sarà previsto anche l’atterraggio di un elicottero e ai ragazzi verranno illustrate le attività dell’elisoccorso. Con l'obiettivo di avviare un percorso didattico e che l’evento non resti solo il ricordo di una giornata, anche per questa edizione completato l’evento a tutti i bambini sarà consegnato un libretto con le principali regole e i rischi da conoscere e anche con i riferimenti locali di protezione civile.

“Per non lasciare nulla al caso – conclude l’assessore – nelle settimane precedenti ad ogni appuntamento svolgeremo i sopralluoghi alle scuole protagoniste dell'iniziativa, valutando eventuali aggiustamenti al programma in base alle situazioni logistiche delle varie realtà”. 

Potrebbe interessarti

  • La Notte dei Colori, feste in piazza e sui colli, lirica e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

  • Veicoli storici: riduzione del 50% dell'imposta per i mezzi registrati fino al 2 marzo 2019

I più letti della settimana

  • Violento acquazzone nel Padovano: forte vento e grandine, alberi sradicati e strade allagate

  • Domenica di sangue: schianto tra due auto sull'argine a Codevigo, morto un 43enne

  • Tragico frontale sulla regionale 308: muore un parroco di 82 anni

  • Lutto nello sport: muore a soli 18 anni una giovane promessa della Padova Nuoto

  • Tragico schianto in moto alle Canarie: muore Andrea "Pizzi" Mazzin, 35enne padovano

  • Ligabue per pranzo alla “Trattoria al Pirio” a Torreglia, stasera il grande live all'Euganeo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento