Tappa padovana per "scuola sicura veneta": esercitazione con atterraggio dell'elisoccorso

"Il progetto continua e crescono le richieste. In ogni tappa riscontriamo con piacere grande attenzione anche sui piccoli dettagli da parte dei ragazzi coinvolti”

Si svolgerà venerdì a Cartura, alla scuole elementari “San Giovanni Bosco” e alle medie “Tiepolo”, la tappa autunnale dedicata alla provincia di Padova del progetto di Protezione Civile “Scuola Sicura Veneto”, promosso dalla Regione e dedicato agli istituti scolastici.

SISMA E INCENDIO.

“Come di consueto – spiega l’assessore regionale alla protezione civile Giampaolo Bottacin - la mattinata di studio si aprirà con la spiegazione delle procedure in caso di sisma e di incendio, a cui faranno seguito delle simulazioni di evacuazione con tutte le varie fasi: allarme, avvio procedure, evacuazione propriamente detta e recupero dei feriti. Il secondo passo sarà quello di un’analisi degli errori eventualmente compiuti da alunni e insegnanti”. Gli alunni si trasferiranno poi presso il locale campo sportivo dove saranno presentati i mezzi dei volontari di protezione civile e delle forze dell’ordine, luogo in cui è anche previsto l’atterraggio dell’elicottero del Suem. Qui verranno quindi illustrate le attività dell’elisoccorso.

SCUOLA VENETA SICURA

L’esercitazione, che si svolgerà sotto il coordinamento dell’assessorato e della direzione protezione civile regionale, vedrà la partecipazione, secondo i rispettivi ruoli e compiti, del comune di Cartura, del settore protezione civile della Provincia di Padova, del corpo nazionale vigili del fuoco, del suem 118 e dei locali gruppi di volontari di protezione civile. Al termine a tutti i bambini verrà consegnato un libretto con le principali regole e i rischi da conoscere e i numeri utili in caso di necessità. “Passo dopo passo Scuola Sicura Veneto sta acquisendo sempre maggiore popolarità  - conclude l'assessore – tant’è che continuano a crescere le richieste di poter ospitare una giornata dell’evento e ad ogni tappa riscontriamo con piacere grande attenzione anche sui piccoli dettagli da parte dei ragazzi coinvolti”.

Potrebbe interessarti

  • Concerti, manifestazioni in piazza, sagre e feste in piscina: gli eventi del weekend a Padova

  • Pausini e Antonacci all'Euganeo, tutte le info utili: parcheggi, divieti, orari e navette

  • 10mila veneti colpiti da Linfedema. Sinigaglia: «Pazienti costretti ad andare all'estero per farsi curare»

  • «Ecco perché perdiamo forza durante l’invecchiamento»: la ricerca congiunta Vimm-Università

I più letti della settimana

  • Schianto frontale tra auto e moto: centauro gravemente ferito, interviene l'elicottero

  • Concerti, manifestazioni in piazza, sagre e feste in piscina: gli eventi del weekend a Padova

  • Pausini e Antonacci all'Euganeo, tutte le info utili: parcheggi, divieti, orari e navette

  • Sfiora la morte per un attacco cardiaco: ciclista rianimato. Il testimone: «Grande solidarietà»

  • Rubano, incidente mortale nella notte

  • Maxi truffa in azienda: il falso corriere ritira 60mila euro di merce e sparisce

Torna su
PadovaOggi è in caricamento