menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuole, dal Comune 20 milioni per ristrutturazione e sicurezza

Dopo il terremoto che nei mesi scorsi ha messo in allarme anche la città di Padova, l'amministrazione comunale ha deciso di migliorare la messa in sicurezza delle scuole. L'ass. all'Edilizia scolastica Piron: "Nessun danno a strutture portanti"

Dopo il terremoto che nei mesi scorsi ha scosso anche la città di Padova, l’assessore
all'Edilizia scolastica Piron sta ultimando gli interventi di controllo e messa in sicurezza di tutti gli edifici scolastici.

GLI INTERVENTI. Al momento 87 scuole sono state controllate su un totale di 110, dagli asili alle medie, con più di 100 sopralluoghi. Sul tavolo 20 milioni per ultimare i 30 interventi già in cantiere che serviranno più che altro per la sistemazione di intonaci e controsoffitti.


"SCUOLE SICURE". L’assessore, ha tenuto a rassicurare le famiglie sulle condizioni degli edifici scolastici: “Non sono stati riscontrati danni che compromettano la staticità degli edifici: dei 30 interventi di ripristino programmati nessuno ha a che fare con strutture portanti, ma riguardano per lo più intonaci, controsoffitti. E per dare la massima tranquillità alle famiglie preciso che visitiamo le scuole una volta ogni sei mesi; a monitorarle tra l'altro sono più soggetti, ogni istituto ha un responsabile della sicurezza con cui ci rapportiamo regolarmente ed esiste uno specifico protocollo sicurezza firmato anche dai presidi che individua le responsabilità dei diversi soggetti. A settembre quindi tutte le scuole riapriranno regolarmente”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento