Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Mandria / Via Chioggia

La Lega del Filo d'oro approda in Veneto, inaugurata sede a Padova

Operativa già dal primo ottobre, il taglio del nastro è stato fatto venerdì, in via Chioggia. Sarà punto di riferimento per le persone sordocieche e pluriminorati psicosensoriali di tutta la regione

L'inaugurazione della nuova sede di Padova (fonte www.vita.it)

È stata inaugurata venerdì, in occasione l’VIII forum nazionale dei volontari, la nuova sede territoriale della Lega del Filo d’oro a Padova. Anche il Veneto, ha un punto di riferimento per le persone sordocieche e pluriminorati psicosensoriali. Operativa già dal primo ottobre, la nuova sede di via Chioggia, rappresenta anche un’importante dimostrazione di vicinanza agli utenti.

IMPEGNO. “L’apertura di questo nuova sede territoriale in Veneto – spiega Francesco Marchesi, presidente della Lega del Filo d'oro – testimonia il forte impegno dell’associazione nel voler raggiungere direttamente un numero sempre maggiore di utenti sordociechi assieme alle loro famiglie”. Solo nel 2014, la Lega del Filo d’Oro è stata di riferimento per oltre 750 utenti e per le loro famiglie.

ATTIVITÀ. “Finalmente anche il Veneto – afferma Valentino Cavalca, presidente del comitato familiari - potrà beneficiare del sostegno e dei servizi offerti dalla Lega del Filo d’oro. È fondamentale, infatti, che l’attività svolta con i professionisti e gli reducatori ad Osimo venga proseguita in famiglia e sul territorio; è un cammino “guidato” indispensabile per i nostri figli".

PROGETTI. In ogni sede territoriale, lavorano assieme assistenti sociali ed educatori con lo scopo di attivare tutte le risorse sul territorio. In pratica, l’assistente sociale avvia i contatti con il Comune, le scuole, le diverse strutture pubbliche e private, mentre l’educatore accompagna la persona sordocieca nella realizzazione di un progetto individuale costruito per lui dai professionisti che l’utente incontra ad Osimo nella prima visita al centro diagnostico e che viene aggiornato periodicamente durante i periodi di trattamento intensivo.
 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lega del Filo d'oro approda in Veneto, inaugurata sede a Padova

PadovaOggi è in caricamento