Al via con la sede della Protezione civile la sanificazione degli uffici comunali

Una santificazione profonda per la sede e i mezzi della Protezione civile di Montegrotto Terme: l’ha svolta - gratuitamente - un’azienda specializzata per sostenere l’azione dei volontari in questi giorni impegnati in molteplici attività

Una santificazione profonda per la sede e i mezzi della Protezione civile di Montegrotto Terme: l’ha svolta - gratuitamente - un’azienda specializzata per sostenere l’azione dei volontari in questi giorni impegnati in molteplici attività.

Turni

“A ogni fine turno - spiega il responsabile dei volontari, Elvio Masin - i volontari provvedono da soli alla sanificazione dei veicoli e del materiale usato, ma per una maggiore sicurezza, visto anche che in questo periodo svolgiamo il servizio di consegna della spesa a domicilia alle persone risultate positive al Covid 19 abbiamo provveduto a una sanificazione profonda degli ambienti e delle attrezzatura e alla nebulizzazione di un disinfettante per abbattere la possibile carica virale nel magazzino e nel garage”.

Sindaco

“L’Amministrazione comunale - afferma il sindaco Riccardo Mortandello - è al lavoro per organizzare per i prossimi giorni una sanificazione di tutti gli ambienti che sono utilizzati degli impiegati comunali”. A Montegrotto Terme dal 17 marzo al 2 aprile si sono avvicendate 41 squadre di Protezione civile con due volontari ciascuna un totale di 700 ore di operatività. Tra le attività in prima linea c’è la consegna dei pasti alle persone positive al Covid 19 che sono in quarantena, ma nei giorni scorsi i volontari sono stati molto impegnati anche per la distribuzione casa per casa degli 11.500 schermi filtranti arrivati dalla Regione del Veneto.

Impegno

“La distribuzione - spiega Elvio Masin -  è stata abbastanza impegnativa, anche perché i protettori facciali ci sono stati consegnati in piccoli lotti. Abbiamo con l’aiuto degli amministratori provveduto a imbustarlo per nucleo familiare e a suddividerli via per via, e poi a congegnali a ciascuna famiglia, ricevendo, devo dirlo, un’accoglienza molto calorosa”. 

Volontari

“Inoltre - racconta la consigliera delegata alla Protezione civile, Silvia Bonuglia - i volontari prestano servizio nella consegna della spesa e dei farmaci a domicilio per le persone che ne hanno necessità e dalla prossima settimana saranno attivi nella consegna dei buoni spesa”. Un’attività importante è stata anche quella di diffusione di audio messaggi alla popolazione, a cui ha partecipato direttamente anche il sindaco Riccardo Mortandello. Verrà ripresa questo fine settimana. “I volontari  - prosegue la consigliera Bonuglia - sono formati e assicurati. Siamo sempre alla ricerca di altre persone che decidano di dedicare il loro tempo alla comunità, e in questi giorni altre 4 si sono fatte avanti, cosa che ci ha fatto molto piacere. Una è stata immediatamente inserita perché aveva già svolto il corso di preparazione in passato, le altre sono state impiegate per le attività più semplici come l’imbustamento degli schermi e diventeranno volontari a tutti gli effetti solo dopo aver frequentato il corso, quando questa emergenza con il distanziamento sociale sarà conclusa”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Questa cosa non dura due settimane, abbiamo un progetto che arriva a maggio 2021»

  • Caccia senza licenza e in giorno di silenzio venatorio: denunciato 71enne

  • Live - Nuovo Dpcm in arrivo nel weekend: si va verso il coprifuoco

  • Coronavirus, il prof. Ursini difende Andrea Crisanti: «Parole sgradevoli dal professor Palù»

  • Coronavirus, Crisanti: «Siamo in un mare in tempesta. Secondo lockdown? Sarebbe inutile»

  • Coronavirus, Zaia: «Ho l'impressione che questo Dpcm sia solo un "riscaldamento a bordo campo"»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento