Seneca, il dono diventa una caccia al tesoro: «Vi Vo-glio bene»

L'artista emergente del momento, Seneca, ha regalato delle sue opere agli abitanti di Vo che per la seconda settimana sono bloccati all'interno del paese a causa del decreto che limita i luoghi definiti focolai del Coronavirus

E’ un’idea che è nata molto semplicemente, spontaneamente, nato dal desiderio di lasciare un segno di vicinanza agli abitanti di Vo, che per la seconda settimana sono costretti a una quarantena forzata, con tanto di check Point alle due entrate del paese. Così l’artista Seneca, che conosce un’abitante del paese le ha chiesto come fare a farle arrivare delle opere che voleva regalare alla cittadinanza, con un semplice messaggio: «Vi Vo - glio bene». 

88020678_10157978642072128_6192156798498111488_n-2

Seneca, accompagnato dal suo mentore, ha raggiunto lo sbarramento dove appunto ci sono dei filtri, hanno gentilmente chiesto di poter lasciare la busta e i carabinieri in servizio hanno permesso alla ragazza di recuperarla. E’ stata sua l’idea di innescare una caccia al tesoro innescata attraverso chat alle quali sono iscritti moltissimi abitanti del paese che si sono poi prodigati per trovarle. Le opere donate sono delle serigrafie firmate e numerate. Un modo da dare anche un valore alle opere stesse, proporzionalmente al fatto che stiamo parlando di un artista in rampa di lancio. Un regalo quindi gradito dagli abitanti di Vo e nello stile dell'artista aponense. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto tornando a casa, diciottenne Padovano perde la vita

  • Coronavirus, Zaia: «Stiamo iniziando a entrare nel vivo della battaglia»

  • Il miglior panettone del mondo si trova alla pasticceria Estense: Francesco Luni vince l’oro assoluto

  • «Non ho la mascherina perché non riconosco la legge italiana»: scatta la multa di 400 euro

  • Crisanti lascia Padova e va allo Spallanzani

  • BEƎ: sui colli Euganei una struttura mobile per vivere esperienze uniche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento