menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrati 100 chili di stupefacente: finisce in manette un 46enne insospettabile

L'operazione è avvenuta in una zona rurale tra Padova e Rovigo e ha permesso di scoprire una filiera della marijuana, in carcere un agricoltore sconosciuto alla giustizia

Nella giornata di mercoledì i carabinieri del comando provinciale di Padova hanno sequestrato oltre 100 chili di stupefacente e arrestato un cittadino italiano di 46 anni, incensurato.

INCASTRATO.

Il sequestro è avvenuto in una zona rurale tra le provincie di Padova e Rovigo. L’attività investigativa è stata svolta dai carabinieri di Piove di Sacco e ha permesso di individuare una piantagione di marijuana di ampissime dimensioni che avrebbe rifornito il mercato della Bassa Padovana e del rodigino. I militari di Agna, hanno raccolto tra i giovani informazioni su una coltivazione con tanto di essicazione e confezionamento organizzata da G.F., coltivatore agricolo di 46 anni, residente a Badia Polesine, incensurato e sconosciuto alla giustizia. Dopo una serie di appostamenti e pedinamenti i carabinieri hanno notato sul retro dell’abitazione serre, pollai e disimpegni in muratura e sentito un forte odore di “erba”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA PRODUZIONE

Intervenuti per una perquisizione, i militari hanno trovato l’estera produzione di marijuana con ben organizzate tutte le fasi della coltivazione: all’interno delle serre erano posizionate le lampade, gli apparati di ventilazione e i sistemi di essicazione. Una volta pronto lo stupefacente veniva sistemato in appositi sacchi e veniva smerciato. In totale sono stati sequestrati 101,6 chili di “erba”, sette piante in fase di coltivazione, due impianti per la coltivazione indoor, due bilance per pesare la sostanza. Il 46enne è stato condotto presso il carcere di Rovigo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento