Cronaca Arcella

Sigilli al negozio abusivo in Arcella Sequestro alcol, multa 5mila euro

Il giorno precedente ai titolari dell'esercizio era stato notificato un provvedimento di chiusura immediata. Giovedì, la polizia municipale ha scoperto che il locale continuava lo stesso ad operare e a servire i clienti

Sigilli al locale e una multa da 5mila euro al titolare di un esercizio abusivo in Arcella. Giovedì pomeriggio, come riportano i quotidiani locali, la polizia locale ha disposto il sequestro di un negozio a Padova, gestito da africani, e dei prodotti in vendita sugli scaffali.

CHIUSO ESERCIZIO ABUSIVO. Il giorno prima, infatti, era stato notificato ai titolari dell'esercizio un provvedimento di chiusura immediata, emesso dal settore Commercio, dal momento che l'impresa, nonostante fosse stata cancellata d'ufficio dal registro della Camera di Commercio per fallimento, continuava a tenere aperta abusivamente l'attività.

PROVVEDIMENTO IGNORATO. I vigili, l'indomani, si sono dunque appostati per verificare il rispetto del provvedimento da parte del locale, trovandolo chiuso, almeno in un primo momento. Di lì a poco, infatti, sono arrivati i clienti abituali del punto vendita e una donna, la moglie del titolare, ha issato la saracinesca ed iniziato a servire gli avventori come nulla fosse.

SIGILLI AL NEGOZIO ABUSIVO. Gli agenti a quel punto sono entrati in azione. Identificati tutti i clienti, trovati in possesso di documenti, sono passati al sequestro amministrativo della merce esposta, alcolici in primis, e infine hanno posto sotto sequestro l'intero negozio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sigilli al negozio abusivo in Arcella Sequestro alcol, multa 5mila euro

PadovaOggi è in caricamento