Il falso al passo con la moda: nuovo sequestro di capi contraffatti al Centro ingrosso

Tutti i più noti marchi di moda a prezzi bassissimi: non è un outlet ma il fiorente mercato del "tarocco", bersaglio ancora una volta dei serrati controlli della guardia di finanza

Quarto sequestro nel giro di un mese nel maxi complesso commerciale di corso Stati Uniti. Gli articoli, del valore di 50mila euro, si aggiungono agli oltre 3 milioni ritirati dal commercio negli ultimi mesi.

I controlli

Sono state perquisite tre ditte individuali gestite da cittadini cinesi che vendono abbigliamento e accessori. Nelle prime due passate al setaccio dalla guardia di finanza erano esposti sugli scaffali circa 900 articoli che imitano i più noti marchi di alta moda: Disney, Moschino, Chanel e Gucci, uno dei brand più amati nel mercato dei “tarocchi”. Ma i venditori si tengono al passo con la moda, perché nell'ultimo controllo sono stati recuperati anche capi firmati Alberta Ferretti, tra le griffe più gettonate del momento.

Concorrenza sleale

Tutto materiale contraffatto, di cartellini, confezioni originali e certificati di garanzia nemmeno l'ombra. Prezzi irrisori rispetto agli originali, che oltre a mettere a rischio il consumatore recano un grave danno al commercio legale e al made in Italy, creando una concorrenza sleale. I prodotti sono realizzati con materie scadenti e soprattutto prive delle caratteristiche di sicurezza per essere commercializzate.

Le sanzioni

Stessa scena nel terzo negozio controllato, dove sono stati trovati altri articoli marchiati Gucci e Chanel. La merce, una volta venduta al dettaglio, avrebbe fruttato circa 50mila euro. Denunciati i tre titolari, accusati di ricettazione e importazione di prodotti falsi. Da maggio sono stati otto i sequestri al Centro ingrosso Cina, con un totale di oltre 3 milioni di pezzi sequestrati per un valore di 3,5 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

  • Coronavirus: primi due casi sospetti nel Padovano, l’ospedale di Schiavonia verrà svuotato

Torna su
PadovaOggi è in caricamento