menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Attività di volontariato in classe (foto:autismopadova.it)

Attività di volontariato in classe (foto:autismopadova.it)

Servizio civile, boom di richieste: 150 domande per 26 posti disponibili

Sono state più di 100 le domande presentate dai ragazzi per poter svolgere il servizio di volontariato dell'amministrazione comunale. Dal primo febbraio i 26 giovani scelti si dedicheranno soprattutto ad aiutare le associazioni di Autismo e Down Dadi

Sono state ben 150 le richieste di giovani ragazzi e ragazze per partecipare al servizio civile dell’amministrazione comunale, 26 quelli scelti per occupare i posti disponibili.

PASSAGGIO CONSEGNE. Un boom di richieste, dunque, per poter prestare servizio di volontariato nel Comune: servizio che quest’anno partirà il primo febbraio, per un totale di 36.400 ore. Stamattina è avvenuto il passaggio di consegne dai 12 volontari, in attività lo scorso anno, ai quasi 30 di quest’anno.

LE ATTIVITA' PREVISTE. I ragazzi aiuteranno il comune nella promozione delle politiche giovanili nell’area dell’informazione, della creatività, dell’animazione territoriale e della mobilità internazionale. Ma soprattutto i volontari si impegneranno a dare il loro contributo alle associazioni Autismo e Down Dadi, assistendo persone affette da autismo e con sindrome di down dando in questo modo sollievo alle loro famiglie.


ZANONATO E PIRON. Soddisfatti il sindaco Flavio Zanonato, che commenta così l’iniziativa: “Un’esperienza preziosa per la comunità, che proietta i giovani in uno spaccato di vita concreta” e l’assessore Claudio Piron: “Merita di essere sottolineato il fatto che i giovani abbiano le idee chiare su cosa vogliono fare e come intendano essere protagonisti dello sviluppo sociale e civile del paese”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento