menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesso sulla cancellata del Bo e botte al "disturbatore": denunciati

Un 28enne napoletano e una 24enne della provincia di Padova. Sono stati identificati i due ragazzi sorpresi nella notte tra giovedì e venerdì nel bel mezzo di un rapporto sessuale sul cancello del palazzo universitario

Erano stati sorpresi a fare sesso niente meno che sulla cancellata del Bo. Nessun ritegno, tanto che, una volta ripresi, il ragazzo della coppia ha avuto persino l'ardire di scagliarsi con violenza contro chi lo aveva "disturbato", tirandogli due schiaffi in faccia e un calcio, e urlandogli: "Fatti i cazzi tuoi, io ti ammazzo".

SESSO DAVANTI AL BO. Erano circa le 2 di venerdì. La coppia con i pantaloni abbassati stava consumando un amplesso proprio a ridosso del palazzo universitario per eccellenza di Padova. Dopo avere aggredito chi aveva chiesto loro di scambiarsi effusioni in un luogo più intimo e adatto, i due giovani erano fuggiti, credendo evidentemente di averla passata liscia.

TROVATI E DENUNCIATI. La vittima però, che aveva rimediato 10 giorni di prognosi, aveva denunciato tutto alla polizia. Gli agenti, attraverso le registrazioni delle telecamere di sorveglianza e le descrizioni dei testimoni, sono riusciti a dare un volto e un nome ai due focosi amanti. Si tratta di un 28enne napoletano e di una 24enne della provincia di Padova. Entrambi appartenenti al collettivo del Gramigna e con precedenti per manifestazioni, sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico; il ragazzo  è stato denunciato anche per lesioni e percosse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento