menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Settimana europea della mobilità sostenibile, stop auto in centro storico: divieti ed esenzioni

Domenica 18 settembre 2016 dalle 10 alle 18. L'accesso sarà consentito solo a biciclette, taxi, mezzi di trasporto pubblico e di soccorso. Gli unici veicoli autorizzati a circolare nelle vie chiuse al traffico saranno quelli elettrici o ibridi e a basso impatto ambientale (gpl e metano)

In occasione della "Settimana europea della mobilità sostenibile", il Comune di Padova ha disposto il divieto di circolazione per i veicoli all'interno del centro storico per domenica 18 settembre 2016 dalle 10 alle 18, allo scopo di sensibilizzare sulle problematiche ambientali e sullo sviluppo sostenibile. L'accesso sarà consentito solo a biciclette, taxi, mezzi di trasporto pubblico e di soccorso e nei casi eccezionali che saranno verificati dagli addetti della polizia municipale. Gli unici veicoli autorizzati a circolare nelle vie chiuse al traffico saranno quelli elettrici o ibridi e a basso impatto ambientale (gpl e metano). I residenti nella zona chiusa al traffico potranno entrare e uscire fino alle ore 12.

DOVE. È vietata la circolazione dei veicoli e dei ciclomotori a motore nell'area all’interno del centro storico, costituito dalla porzione di territorio comunale con perimetro caratterizzato dalle seguenti vie percorribili: barriera Saracinesca, via Cernaia, porta San Giovanni, via Orsini, porta Savoranola, via Bronzetti, porta Trento, via Sarpi, viale Codalunga, via Trieste, via Gozzi, ponte Milani, via Morgagni, via Falloppio, via Giustiniani, via Gattamelata, via Gustavo Modena, via Scarsellini, via Manzoni, via Leopardi - tratto compreso tra via Manzoni e via M. Sanmicheli, via Cavazzana, lato Sud di Prato della Valle, via Cavalletto, via Paoli.

Settimana europea della mobilità sostenibile 2016 a Padova, tutti gli appuntamenti

VEICOLI ESCLUSI DAL DIVIETO. L’esenzione dal divieto è prevista per: veicoli provvisti di motori elettrici o ibridi (motore elettrico e termico) e veicoli alimentati a gpl o gas metano purché utilizzino per la circolazione dinamica rigorosamente solo gpl o gas metano; autobus adibiti al servizio pubblico di linea e turistici, taxi ed autovetture in servizio di noleggio con conducente; veicoli di trasporto di pasti confezionati per le mense; veicoli al servizio di portatori di handicap muniti di contrassegno e di soggetti affetti da gravi patologie debitamente documentate con certificazione rilasciata dagli enti competenti, comprese le persone che hanno subito un trapianto di organi o che sono immunodepresse; veicoli adibiti a compiti di soccorso, compresi quelli dei medici in servizio e dei veterinari in visita domiciliare urgente, muniti di apposito contrassegno rilasciato dal rispettivo ordine; veicoli di servizio e veicoli nell’ambito dei compiti d’istituto delle pubbliche amministrazioni, compresa la magistratura, dei corpi e servizi di polizia municipale e provinciale, delle forze di polizia, dei vigili del fuoco, delle forze armate e degli altri corpi armati dello Stato; veicoli con insegne dei concessionari di pubblici servizi; autoveicoli che trasportano farmaci, prodotti per uso medico e prodotti deperibili; veicoli degli ospiti degli alberghi situati nell’area interdetta, limitatamente al percorso necessario all’andata e al ritorno dall’albergo, in possesso della copia della prenotazione.

ULTERIORI ECCEZIONI. Sono previste, anche, ulteriori eccezioni da documentare con il "titolo autorizzatorio", ovvero una dichiarazione sottoscritta dal conducente che deve contenere gli estremi del veicolo, le indicazioni dell'orario, del luogo di partenza e di destinazione, oltre alla motivazione del transito. Il "titolo autorizzatorio" deve essere esposto bene in vista ed esibito agli agenti di polizia stradale che ne fanno richiesta. Il modulo è scaricabile dal sito Padovanet.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento