menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licenziato e sfrattato per mano della stessa azienda a Fontaniva

È stato eseguito, lunedì mattina, nonostante il presidio organizzato da Sunia, Filtcem e Cgil, lo sfratto di un ex lavoratore della Peruzzo Industria (Orv) e della sua famiglia, da un appartamento della stessa proprietà

È stato eseguito, lunedì mattina, nonostante il presidio organizzato da Sunia, Filtcem e Cgil, lo sfratto di un ex lavoratore della Peruzzo Industria (Orv) e della sua famiglia. L'uomo era già stato licenziato dalla stessa azienda proprietaria - attraverso la Immobiliare Generale Veneta S.r.l. - dei quasi cento nuclei abitativi, tra cui quello oggetto dello sfratto, di piazza Martiri del Lavoro di Marcinelle a Fontaniva.

SOLUZIONE "TAMPONE". Per il momento, il fidanzato della figlia maggiorenne ospiterà, oltre alla sua compagna, anche il fratello. Un'altra famiglia di Fontaniva, invece, si è offerta di ospitare per qualche giorno i genitori.

NUOVO PRESIDIO MERCOLEDÌ. "A breve, comunque, la questione si riproporrà, con un lavoratore che oltre ad essere stato licenziato è rimasto anche senza casa, sempre per mano della stessa proprietà - dichiarano Michele Brombin (Sunia), Luca Rainato (Filctem) e Gloria Berton (Cgil) - quanto successo stamattina è molto preoccupante, perché il rischio è sempre più concreto anche per le altre famiglie. Si ricomincia mercoledì, con un altro tentativo di sfratto. Noi ci saremo, con un nuovo presidio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento