menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfruttamento di manodopera, "due aziende su tre sono irregolari": la denuncia di Ruzzante

Il consigliere di Liberi e Uguali: "Le istituzioni siano al servizio dei lavoratori onesti"

Non si placano le polemiche per la questione caporalato nel Padovano dove nei giorni scorsi un imprenditore e la moglie sono finiti agli arresti per lo sfruttamento del lavoro.

L'interrogazione

Il consigliere di Liberi e Uguali, Ruzzante, ha presentato un'interrogazione alla giunta regionale in merito "per sapere quali iniziative intenda adottare, in un contesto di diffusa irregolarità al fine di intervenire per la prevenzione e contrasto dello sfruttamento del lavoro nero e del caporalato". Ruzzante nella sua interrogazione richiama alcuni dati del Padovano e del Veneto che con 764 casi riscontrati è la prima regione per tal etipologie di irregolarità anche per quanto riguarda il distacco transnazionale fittizio a cui il rapporto dedica particolare attenzione il fenomeno appare concentrato prevalentemente nelle regioni del Nord Italia con il Veneto al secondo posto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Come fare una manicure semipermanente in casa senza l’uso della lampada

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento