menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un giaciglio abusivo (archivio)

Un giaciglio abusivo (archivio)

Condominio occupato da inquilini abusivi: sgomberate otto persone

Blitz della polizia locale, giovedì, al civico 28 di via Mortise a Padova. Quattro appartamenti erano abitati illegamente da cinque tunisini, un marocchino e due romeni, tutti denunciati. Saia: "Segnalate le violazioni"

Gli agenti del reparto di polizia giudiziaria della polizia locale di Padova, giovedì, hanno effettuato un intervento nel condominio al civico 28 di via Mortise, riscontrando che quattro appartamenti dello stabile erano stati occupati abusivamente da 5 tunisini, un marocchino e 2 romeni.

IL BLITZ. L'operazione è scattata a seguito di segnalazioni presentate da residenti che lamentavano la presenza sospetta di alcuni inquilini. È emerso che, dei sei magrebini, 5 erano clandestini e uno con il divieto di dimora in Veneto. Tutti e sei sono stati quindi denunciati, mentre i due romeni, con regolari documenti di identità, sono stati fotosegnalati perché occupanti senza titolo.

INDAGINI IN CORSO. Sono ancora in corso ulteriori indagini. Sembrerebbe infatti che il proprietario di uno degli appartamenti fornisse alloggio ai clandestini facendosi pagare un affitto.

SAIA, L'APPELLO AI CITTADINI. "In questi mesi mi sono arrivare centinaia di segnalazioni dai cittadini come questa di Mortise - ha detto l'assessore alla Sicurezza, Maurizio Saia - a tutti rinnovo quindi l'appello a segnalarci ogni violazione in modo che possiamo intervenire tempestivamente e riportare al più presto la legalità nella nostra città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento