Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Mortise

C’è una festa islamica, famiglia nordafricana sgozza un agnello

Il sacrificio è accaduto nel giardino di una casa in zona Mortise e ha sconvolto alcuni residenti che hanno anche chiamato la polizia municipale. Ressa anche in una macelleria che vendeva i capretti

Orrore a Mortise sabato. Come riportano i quotidiani locali, in occasione di una festa islamica, una famiglia di origine nordafricana ha sgozzato un agnello in giardino, appendendolo ad un palo. Una scena che ha provocato disgusto in alcuni residenti, che hanno assistito in diretta alla "cerimonia" di uccisione del capretto e che hanno subito segnalato l'episodio alle autorità, in particolare alla polizia municipale. Gli agenti sono accorsi subito sul posto e hanno redatto un verbale. Non è la prima volta che a Padova e in regione si assiste a episodi simili.

RESSA IN MACELLERIA. Nel corso della mattinata, inoltre, ressa anche in piazza De Gasperi dove centinaia di persone hanno preso d'assalto una macelleria musulmana per potersi aggiudicare i capretti migliori: in poche ore, però, il caos si è risolto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C’è una festa islamica, famiglia nordafricana sgozza un agnello

PadovaOggi è in caricamento