rotate-mobile
Cronaca Piazza dei Signori

"Siamo tutti mendicanti e artisti di strada": manifestazione in piazza

Il sit-in mercoledì alle 19 in piazza dei Signori a Padova. Lanciato via Facebook in contrapposizione agli annunciati provvedimenti di Bitonci contro l'accattonaggio e di limitazione degli spazi di esibizione in strada

"Una persona che chiede l’elemosina non è indecente, non è amorale, non è sporco e non dovrebbe esistere alcun principio etico o politico che le impedisca di farlo. Le strade della nostra città non esistono solo per passeggiare o per fare shopping ma devono restare patrimonio di tutti e diventano più belle se qualcuno vi esibisce la propria abilità, le proprie idee, le forme che costruisce, la propria arte, la propria povertà. Una città pulita non è una città senza mendicanti o senza artisti per le strade ma una città che provi, per esempio, a raggiungere livelli di inquinamento più bassi dei limiti insostenibili che ha ormai raggiunto Padova". Sono queste le premesse con cui il gruppo creato su Facebook dal nome "Siamo tutti mendicanti e artisti di strada" propone per mercoledì 27 agosto alle 19 in piazza dei Signori una specie di sit-in in contrapposizione agli annunciati provvedimenti del sindaco Massimo Bitonci contro l'accattonaggio e di limitazione degli spazi pubblici di esibizione in strada.

IL "PIANO BITONCI". È della scorsa settimana l'anticipazione da parte del primo cittadino leghista dei provvedimenti che dovrebbero entrare in vigore già da settembre. Previsti l'inasprimento delle multe e l'introduzione del sequestro dell’importo rinvenuto addosso agli accattoni beccati in flagranza, nonché la definizione di spazi definiti in cui musicisti, artigiani e artisti di strada in genere potranno esibirsi.

L'EVENTO. Provvedimenti che non sono stati accolti da tutti i padovani a braccia aperte, anzi. Un gruppo di cittadini, tra cui Fabrizio Turetta, bibliotecario e insegnante di teatro, ha così deciso di promuovere un evento sui social network all'insegna dell'invito "diventiamo per un po’ tutti mendicanti, tutti artisti". "Non è una proposta per una manifestazione politica - spiegano gli organizzatori - ma per un’azione performativa liberamente pensata da alcuni di noi". Per il momento sono oltre 550 le persone che hanno dato la propria disponibilità a partecipare.
    

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Siamo tutti mendicanti e artisti di strada": manifestazione in piazza

PadovaOggi è in caricamento