Cronaca

Sicurezza in città, a Padova arrivano i vigilantes: al via il progetto sperimentale

Una decina di rangers saranno impegati per il controllo del territorio cittadino nelle ore notturne. Martedì la giunta Bitonci ha sottoscritto l'iniziativa che costerà a palazzo Moroni più di 250mila euro

Come annunciato lo scorso dicembre, il comune di Padova mette in campo una decina di vigilantes per sorvegliare la città di notte. L'ufficializzazione è arrivata lunedì con una delibera di giunta che ha dato il via libera ad una prima fase sperimentale di sei mesi.

CONTROLLO. Durante la notte saranno saranno impiegati 9 vigilantes che si occuperanno di controllare i quartieri, mentre in 3 controlleranno il centro storico. Al progetto hanno aderito tre diversi istituti di vigilanza privata: Padova Controlli Srl, Rangers Srl e Civis Spa.

INTERVENTO.  Il loro compito sarà quello di osservare i movimenti nel territorio. Pur essendo armati non potranno intervenire nel caso in cui si verificassero situazioni pericolose ma dovranno avvisare la polizia locale o le forze dell’ordine. Un progetto che costerà al comune oltre 250mila euro, divisi in tre tranches di spesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza in città, a Padova arrivano i vigilantes: al via il progetto sperimentale

PadovaOggi è in caricamento