menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tre "maestri" della professione

I tre "maestri" della professione

Maestri del lavoro: tre padovani portano la stella al merito

Il vicesindaco Ivo Rossi ha premiato Silvano Alberti, Pierantonio Pagin e Luciano Tristo con la carica di "Maestro del lavoro". Durante la cerimonia, conferite anche le stelline auree ai maestri del lavoro anziani del Consolato di Padova

Tre nuovi Maestri del lavoro. Il vicesindaco del Comune di Padova Ivo Rossi ha consegnato sabato scorso il sigillo della città a Silvano Alberti, Pierantonio Pagin e Luciano Tristo. Il trio patavino è stato insignito della “Stella al merito del lavoro”, un titolo onorifico che il presidente della Repubblica concede ai lavoratori dipendenti da imprese pubbliche e private che “si siano particolarmente distinti per singolari meriti di perizia, di laboriosità e buona condotta morale”.

GLI INSIGNITI. L’onorificenza per il premiato assegna la carica di “Maestro del lavoro”. Alberti conta 39 anni di onorato servizio alla ditta Sacma, dove attualmente si occupa di formazione del personale. Da 29 anni, Pagin lavora alle Poste italiane con l’incarico di responsabile del polo tecnologico di Venezia con sede a Mestre. Infine, Tristo vanta un’esperienza professionale lunga 40 anni alla Saimp di Padova e alla Fiat auto prima come operaio generico e poi in qualità di tecnico esperto dedicandosi all’addestramento del personale preposto.   

LE STELLINE. Durante la cerimonia sono state assegnate anche le stelline d’oro ai maestri del lavoro anziani del Consolato di Padova iscritti dal 1990. Si tratta di Giorgio Bazzan, Vittorio Lazzarini, Renzo Mantovani, Paolo Petracca e Vittorio Sanguin.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento