Simposio “Eudaimon: oltre l'epoca delle passioni tristi”

L'iniziativa ha raggiunto l'obiettivo di presentarsi come un’occasione di approfondimento e di discussione sul tema della depressione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

Alle ore 11 di venerdì 22 giugno 2012, nell'aula Magna della Palazzina dei Servizi dell'Azienda Ospedaliera di Padova si è tenuto il simposio dell'associazione Eudaimon. Un'occasione per discutere della società complessa in cui attualmente viviamo. I profondi cambiamenti socio-economici e politici, una prospettiva de-angolata dei valori di riferimento e dei modelli culturali, fanno si che gli individui si ritrovino disorientati, colpiti da un senso di insicurezza e di incertezza cronica, fino a toccare l'apice con la crisi d’identità.

L'associazione Eudaimon, grazie all'intervento degli Accademici, tra cui Graziella Vizziello (Docente Psicopatologia Generale e dello Sviluppo), Ivano Spano (Docente Sociologia,Facoltà di Psicologia e di Medicina), Umberto Cillo (Professore di Chirurgia Generale-Responsabile dell’Unità di Chirurgia Epatobiliare e del Centro Trapianto Epatico) presentati dal presidente Franco Ceccarello e dalla Dott.ssa Laura Carpanese, è riuscita a individuare alcune problematiche che generano una svalutazione complessiva nella gestione delle emozioni, malauguratamente tipica della nostra società. Attraverso tale attenta analisi, si è convenuto che questa difettosa elaborazione emotiva è considerata tra i fattori che possono creare le condizioni per lo sviluppo di una vera e propria malattia fisica.

Il Simposio ha dunque raggiunto l'obiettivo di presentarsi come un’occasione di approfondimento e di discussione sul tema della depressione, proponendo alcuni strumenti e iniziative, possibili grazie all'aggregazione di persone e Istituzioni negli ambiti Sanità, Imprese e Territorio, riunite allo scopo informativo e di prevenzione di questo dramma sociale. In conclusione segnaliamo l'intervento del dott. Morelli, il quale ha sottolineato l'importanza di una corretta gestione individuale delle emozioni al fine di cogliere gli aspetti più importanti dell'animo umano

Torna su
PadovaOggi è in caricamento