Finge il furto per non essere multato: «Mi hanno rubato l'auto», invece l'aveva venduta

Doppia denuncia da parte dei carabinieri, che hanno fatto chiarezza su un episodio di truffa online ai danni di una padovana e su un falso furto d'auto architettato da un 63enne

Sono due storie accomunate da un castello di bugie quelle culminate con la denuncia di due uomini nella giornata di giovedì.

Il falso allarme

In pochi giorni i militari di Legnaro sono venuti a capo di un ingarbugliato caso di furto segnalato da un cittadino di Saonara. La vigilia di Natale il 63enne si è presentato in caserma sostenendo che la sua automobile fosse stata rubata. Ha fornito tutti i dati relativi alla Volvo C70 e sporto querela, infilandosi di fatto in un vicolo cieco. Ai carabinieri sono bastati alcuni controlli incrociati per capire che era tutta una menzogna. Quell'auto era stata venduta dal proprietario nel 2017, senza mai regolarizzare il passaggio di proprietà. Sulla carta era ancora sua e, per non rischiare una multa salata, il 63enne M.S. ha finto il furto. Un grave errore, che lo ha fatto denunciare per simulazione di reato.

Il raggiro

Una classica truffa online ha invece portato alla denuncia del 47enne trevigiano F.S. smascherato dai militari di Prato della Valle. A chiedere il loro aiuto è stata una 52enne padovana che si è vista spillare 2.700 euro. Tutto è cominciato con l'annuncio di vendita di un mobile pubblicato dall'uomo su un sito web. La donna lo ha contattato per l'acquisto e lui ne ha approfittato. Data la poca dimestichezza della vittima con il mondo di internet, il truffatore l'ha convinta a inviargli un bonifico da uno sportello di Poste Italiane. Poi con una scusa è riuscito a farsi dare i codici del conto corrente, prelevando quasi 3mila euro prima che la 52enne si accorgesse del raggiro. Senza aver mai ricevuto la merce e con il conto alleggerito, la donna ha sporto querela permettendo agli investigatori di rintracciare e denunciare il malvivente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Tragico schianto sulla Piacenza-Brescia: muore autotrasportatore padovano

  • Linea Verde fa tappa a Padova: il fiume Brenta e la zona del Piovese protagonisti su Rai 1

  • Cantine aperte, degustazioni, fiere, concerti e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Colpo grosso al centro commerciale: rubato materiale tecnologico per 30mila euro

  • Stragi del sabato sera, maxi servizio di repressione in provincia: più di 200 persone controllate

Torna su
PadovaOggi è in caricamento