rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca Piombino Dese

"Dear Mr President", il sindaco scrive a Trump: no alla chiusura dello stabilimento Riello

Pierluigi Cagnin, primo cittadino di Piombino Dese, ha scritto una mail indirizzata alla Casa Bianca. Il suo intento è quello di portare all'attenzione del presidente degli Stati Uniti la situazione relativa alla fabbrica presente nel Padovano e acquisita al 70% dalla Utc

Con una mail indirizzata al presidente degli Stati Uniti Donald Trump, il sindaco di Piombino Dese, Pierluigi Cagnin, ha voluto giocarsi ogni "arma" a sua disposizione per salvare lo stabilimento locale della Riello che la multinazionale statunitense Utc intende chiudere dopo pochi mesi dall'acquisizione del 70%.

TIRA LE ORECCHIE. Come riportano i quotidiani locali, nella missiva, il primo cittadino, sottolinea come lo storico stabilimento di Piombino Dese, dia lavoro a 72 famiglie; ricorda il valore del marchio Riello, così appetito dagli statunitensi. Invita quindi a "tirare le orecchie ai suoi potenti connazionali Utc che stanno chiudendo la fabbrica di Piombino Dese e stanno perseguendo una politica indegna della tradizione e della storia americana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dear Mr President", il sindaco scrive a Trump: no alla chiusura dello stabilimento Riello

PadovaOggi è in caricamento