Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

In internet con lo smartphone alla guida: 90 multe in una settimana

La polizia stradale di Padova ha effettuato controlli mirati impiegando allo scopo agenti in borghese. Il bilancio è di novanta infrazioni rilevate nell'arco di pochi giorni, di cui sette registrate in autostrada

Controlli in borghese della polizia stradale di Padova per contrastare il fenomeno dell'utilizzo di telefoni alla guida e, in particolare, l'uso di smartphone per la navigazione in internet mentre si è al volante. Una "moda" pericolosa, tra le principali cause di incidenti stradali. Dati alla mano, nel 2014, la disattenzione alla guida ha provocato il 20,1% dei sinistri e l’utilizzo del cellulare supera altre infrazioni come il mancato rispetto delle regole di precedenza e della velocità. 

90 AUTOMOBILISTI "BECCATI" COL TELEFONINO. Nell’ultima settimana la polstrada di Padova ha svolto una serie di servizi specifici impiegando operatori in abiti civili a bordo di moto con colori di serie (moto-civetta). Nel corso dei vari controlli, sono state rilevate 90 infrazioni ai sensi del solo articolo 173 del Codice della strada, ovvero l'"uso apparecchi radiotelefonici", di cui 7 registrate in autostrada.

MULTE E SANZIONI. La sanzione prevista è di 161 euro, con la contestuale decurtazione di 5 punti dalla patente di guida. Per i neopatentati, ovvero i titolari di licenza da meno di 3 anni, la decurtazione è di 10 punti. Gli automobilisti che nell’arco di un biennio incorrano nella stessa violazione si vedranno applicata la sanzione accessoria della sospensione della patente da 1 a 3 mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In internet con lo smartphone alla guida: 90 multe in una settimana

PadovaOggi è in caricamento