Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca Terranegra / Viale dell' Internato Ignoto

Smog, è stato un venerdì davvero nero: a Padova il livello di Pm10 più alto del Veneto

Con 104 µg/m3 la centralina Arpav di viale Internato Ignoto ha fatto registrare il valore più alto di Pm10 di tutto il Veneto

Sono (purtroppo) stati raggiunti picchi più elevati nei giorni scorsi. Ma il dato di venerdì 10 gennaio è emblematico: Padova è risultata - stando ai rilevamenti delle centraline Arpav - la città più inquinata del Veneto.

Record

Un triste primato conquistato "grazie" alla centralina di viale Internato Ignoto a Padova, che ha fatto registrare 104 µg/m3, vale a dire poco più di due volte oltre il limite di 50 µg/m3. E non è la sola, visto che le stazioni di rilevamento di Mandria e Arcella sono rispettivamente arrivate a 94 µg/m3 e 92 µg/m3, superate anche da quella di Granze con 99 µg/m3. La centralina di viale Internato Ignoto, dunque, è in buona compagnia. Anzi, pessima. Come l'aria che respiriamo...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog, è stato un venerdì davvero nero: a Padova il livello di Pm10 più alto del Veneto

PadovaOggi è in caricamento