rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca

Sms equivoco della badante all'anziano, che teme voglia suicidarsi: voleva solo dormire

Un 70enne aveva allertato la polizia dopo aver ricevuto un messaggio sul cellulare. A casa della donna sono intervenuti polizia e pompieri: si era messa a dormire con i tappi alle orecchie

"Ciao caro, spengo e dormo per avere la pace che presto troverò per sempre, buonanotte". Un messaggino ricevuto martedì sera da un 70enne dalla propria badante italiana che ha messo subito in allarme l'uomo, che alle 21 ha avvertito la polizia, temendo che la donna, con quelle parole, intendesse annunciare il proprio suicidio.

L'EQUIVOCO. La polizia, attraverso l'ultima telefonata del cellulare della badante, è riuscita a localizzarla, suonando al campanello di casa, a cui però non rispondeva. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, che hanno aperto la porta, trovando la donna che dormiva con i tappi alle orecchie, esaudendo in questo modo il proprio desiderio di "pace" e riposo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sms equivoco della badante all'anziano, che teme voglia suicidarsi: voleva solo dormire

PadovaOggi è in caricamento