Spende i soldi per la bolletta nei videopoker e s'inventa la rapina

Una casalinga di Carmignano di Brenta è stata denunciata dai carabinieri per simulazione di reato dopo che si era recata in caserma per sporgere denuncia. Non aveva il coraggio di riferire al marito che aveva sperperato il denaro

Con quei soldi avrebbe dovuto pagarci la bolletta del gas, invece, dopo aver prelevato dallo sportello bancomat, i 400 euro li aveva sperperati giocando alle macchinette videopoker.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FINTA RAPINA. Protagonista una casalinga italiana di 50 anni di Carmignano di Brenta. La donna, come riportano i quotidiani locali, che non aveva avuto il coraggio di riferire al marito come aveva dilapidato il denaro destinato alle spese familiari, ha quindi architettato la scusa di essere stata rapinata. Sporta denuncia contro ignoti in caserma dai carabinieri, la casalinga ha riferito di essere stata derubata da un bandito appena dopo aver prelevato dal bancomat. I militari dell'arma, dopo aver visionato le registrazioni delle videocamere di sorveglianza, da cui non era emersa alcuna presenza sospetta, hanno messo alle strette la donna che ha finito col confessare la messinscena. Nei suoi confronti è scattata la denuncia per simulazione di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boschi in fiamme sui Colli: nuovi focolai sul monte Solone, tornano in volo gli elicotteri

  • Indicente domestico con gravi ustioni: ricoverato a Padova, è positivo al Covid-19

  • Grigliata, musica e festa nonostante i divieti: intervengono le forze dell'ordine in via Trieste

  • 60enne padovano attraversa l'Italia in camion nonostante la positività al Coronavirus

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: calano i ricoveri e aumentano i guariti

  • Coronavirus, Zaia: «Il 22 aprile firmeremo l'accordo di programma per il policlinico di Padova»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento