rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Covid, l’Ulss 6 Euganea annuncia la sospensione di altri tre sanitari No-Vax

I tre provvedimenti di sospensione verranno notificati a breve. Importanti novità anche sui tamponi: ecco dove poterli fare a pagamento

Nel giro di pochi giorni altri tre appartenenti al personale sanitario (tra infermieri e Oss) no-Vax verranno sospesi: è questa la notizia principale emersa nel corso del punto stampa organizzato dall’Ulss 6 Euganea per un aggiornamento complessivo sul Covid.

Sospensioni

I tre provvedimenti di sospensione verranno notificati a breve, mentre sono ancora circa 490 i dipendenti dell’azienda sanitaria locale per i quali si sta ancora procedendo con gli accertamenti: un numero in calo, visto che nelle ultime due settimane sono un’ottantina gli appartenenti al personale medico-sanitario che hanno cambiato idea e si sono vaccinati. Gli accertamenti riguardano anche quasi 2.500 dipendenti o operatori sanitari di aziende private residenti nel Padovano, e anche in questo caso si notano “ripensamenti” dato che quaranta di loro si sono vaccinati nelle ultime 24 ore.

Tamponi

Come già anticipato ieri da Luca Zaia novità anche per i tamponi, che continueranno a essere gratuiti solo per chi è in possesso di certificato medico o ha meno di 12 anni. Gli unici due punti-tampone in cui si potranno fare anche a pagamento saranno quello al reparto di Malattie infettive dell’Ospedale di Padova e quello di Camposampiero, che sarà però attivo con questa modalità da giovedì 12. L’alternativa sono le farmacie: i tamponi costeranno 8 euro per la fascia 12-17 anni e 15 euro dai 18 anni in su.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, l’Ulss 6 Euganea annuncia la sospensione di altri tre sanitari No-Vax

PadovaOggi è in caricamento