rotate-mobile
Venerdì, 1 Marzo 2024
Cronaca Monselice / Via Solario

Sostanze tossiche vicino alla scuola elementare: la Regione Veneto elargisce 30mila euro per la bonifica

Al Comune di Monselice: nelle vicinanze della scuola elementare "Cini" sono state trovate tracce di benzo(a)pirene, diossine e zinco

La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’ambiente Gianpaolo Bottacin, ha assegnato un contributo di 30mila euro al comune di Monselice per eseguire alcune azioni di contrasto all’inquinamento del suolo rilevato nelle vicinanze delle scuole elementari Cini, in via Solario.

Tracce di sostanze tossiche

Nella zona è stata infatti riscontrata la presenza di sostanze quali benzo(a)pirene, diossine e zinco tali da rendere opportuna una bonifica. Spiega l'assessore Bottacin: “Con questo provvedimento abbiamo voluto dar seguito a una segnalazione ricevuta dall’amministrazione comunale, che ci aveva evidenziato la difficoltà di coprire l’intera spesa per sistemare un’area in cui erano stata rilevate concentrazioni di inquinanti prossime alle soglie consentite. In attesa di individuare le cause dell’inquinamento, verificando le considerazioni che collegherebbero tali contaminazioni al vicino cementificio, pur in presenza di una situazione che al momento non viene segnalata di effettiva emergenza ambientale si è ritenuto comunque di sostenere l’iniziativa ritenendo necessaria la massima tutela della popolazione, in primis quella scolastica, con l’obiettivo di mantenere alta e costante l’attenzione ai temi ambientali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostanze tossiche vicino alla scuola elementare: la Regione Veneto elargisce 30mila euro per la bonifica

PadovaOggi è in caricamento