menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sovraffollamento abitativo: 71 sopralluoghi a settembre, 28 casi di irregolarità

"Riscontriamo sempre meno infrazioni e questo prova che i controlli servono", il commento del sindaco Bitonci a margine dei risultati

Continuano i controlli del comune fortemente voluti dal primo cittadino Massimo Bitonci per combattere il sovraffollamento in appartamenti privati, per tutelare la salute, la sicurezza, le leggi in materia di locazione e controllare chiunque affitti a condizioni non idonee il proprio alloggio.

I SOPRALLUOGHI. 71 i controlli eseguiti nel mese di settembre dai tecnici del settore sicurezza salute e prevenzione del Comune, a seguito dei quali sono stati riscontrati 28 casi di irregolarità, pari al 39% del totale. In 11 appartamenti è stata accertata la presenza di un numero di persone straniere ampiamente superiore a quello dichiarato. Cinque, infine, i sopralluoghi congiunti con la polizia locale per casi di gravi carenze igienico sanitarie, di sicurezza e di sovraffollamento relativi ad appartamenti, capannoni, palestre, attività culturali e luoghi di culto.

BITONCI. ”Riscontriamo sempre meno infrazioni e questo a riprova che i controlli, mai eseguiti negli scorsi anni, hanno un effetto deterrente – ha commentato il sindaco Massimo Bitonci - I controlli e le sanzioni continueranno a tappeto per verificare il rispetto dell'ordinanza emanata contro il sovraffollamento degli alloggi e per il rispetto delle condizioni di salubrità di locali e fabbricati. Invito pertanto i cittadini a segnalare situazioni di disagio, pericolo o difformità sospette allo sportello sicurezza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento