Spaccate notturne, torna l'incubo in pieno centro: colpito il "Duca D'Aosta", auto come ariete e bottino di 40mila euro

È successo nella notte tra giovedì 15 e venerdì 16 novembre, alle ore 2 circa: i malviventi hanno usato una macchina rubata per sfondare la vetrina e svaligiare il negozio di abbigliamento in via San Fermo

Il frame del momento in cui i ladri usano la macchina rubata come ariete per sfondare la vetrina del "Duca d'Aosta"

Torna a suonare l'allarme sicurezza in pieno centro a Padova: nella notte tra giovedì 15 e venerdì 16 novembre è stato nuovamente svaligiato il celebre negozio di abbgliamento "Duca d'Aosta".

La dinamica

È successo intorno alle ore 2: i ladri hanno utilizzato una macchina rubata come ariete per sfondare la vetrina e arraffare quanti più capi di vestiario possibili. Una prima stima parla di un bottino di 40mila euro.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

La ricostruzione

Il responsabile della sicurezza ricostruisce il furto: "La dinamica è completamente diversa rispetto all'ultimo furto subito. Quella volta sfondarono la vetrata con una mazza entrando a piedi, questa volta hanno rubato una macchina usandola come ariete per disintegrare la vetrina. È successo alle ore 1.58 per la precisione. Le immagini della spaccata sono già state visionate e prese dalla questura di Padova. L'impressione è che i malviventi abbiano portato via materiale già pre-ordinato, come fosse un furto su commissione.Erano due persone, e sono le stesse che hanno fatto la scorsa spaccata. Poi hanno utilizzato la macchina per scappare, la vigilanza privata è arrivata dopo un minuto e 50 secondi dalla spaccata e insieme a loro è arrivata la polizia ma i ladri ci hanno messo 45 secondi per effettuare il colpo. I danni sono ancora in via di valutazione".

Spaccata Duca d'Aosta 3-2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa del Salone, incontri, fiere, mercatini e sagre: gli eventi del weekend a Padova

  • Trova un rotolo di banconote per terra e lo consegna alla polizia locale: succede nell'Alta

  • Violento schianto contro un platano: conducente estratto dalle lamiere e trasportato in ospedale

  • Tragedia sul lavoro: muore l'imprenditore Tiziano Faccia, fratello dei Serenissimi del Tanko

  • Giallo ai piedi della Specola, due cadaveri in casa: sono due fratelli

  • Caso Tigotà: gli audio di una capo-area che smascherano l'organizzazione dello sciopero

Torna su
PadovaOggi è in caricamento