menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciatore non rispetta il divieto di dimora a Padova: stavolta finisce in carcere

Nonostante la misura cautelare a suo carico, l'uomo, un padovano 49enne, non ha lasciato la città e, anzi, ha continuato a frequentare luoghi di ritrovo per tossicodipendenti

Il giudice della sezione penale di Padova gli aveva concesso la misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Padova nell’ambito di un procedimento per il reato di spaccio di stupefacenti, fatto per il quale era stato arrestato il 21 gennaio scorso e poi rimesso in libertà in applicazione, appunto, della meno afflittiva misura cautelare.

VIOLA IL DIVIETO DI DIMORA. Lui, però, un padovano di 49 anni, non si è mai allontanato dalla città, dove ha continuato a frequentare luoghi solitamente di ritrovo per persone tossicodipendenti in piazzale Stazione, via Bixio e via Cairoli. La polfer, accertata la ripetuta violazione della misura restrittiva da parte dell'uomo, ne ha fatto segnalazione all'autorità giudiziaria, richiedendo il ripristino del carcere.

STAVOLTA VA IN CARCERE. Il giudice del tribunale della sezione penale di Padova, Laura Alcaro, ha firmato, quindi, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere martedì scorso, eseguita l'indomani dalla polizia ferroviaria, che ha rintracciato il padovano, come di consueto, in piazzale stazione a Padova. L'uomo è stato arrestato e accompagnato al carcere Due Palazzi, in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento