menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga era nascosta in un sacchetto trasparente nell'armadio

La droga era nascosta in un sacchetto trasparente nell'armadio

Montegrotto, arrestata coppia di giovani spacciatori “insospettabili”

In manette un ragazzo 28enne e una 24enne, entrambi romeni, che in un condominio in via Aureliana nascondevano 150 grammi di marijuana, bilancino di precisione e ben 7.600 euro in contanti

Due 20enni romeni, incensurati, un ragazzo 28enne, Ioan R., e una 24enne, Oana Nicoleta G., sono stati arrestati a Montegrotto dai carabinieri del nucleo Investigativo di Padova per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

LA BASE DELLO SPACCIO. A seguito di indagine, i militari dell'arma sono riusciti a risalire all’appartamento di un anonimo condominio dell’area termale, in via Aureliana, utilizzato come base dai due giovani insospettabili, anagraficamente sconosciuti a quell’indirizzo.

R. Ioan-2G. Oana Nicoleta-2L'ARRESTO. Alla vista dei carabinieri, la coppia ha immediatamente tradito uno stato anomalo di agitazione. L’inaspettata visita, infatti, non ha permesso ai due di disfarsi in tempo di quanto celavano in casa. Una perquisizione accurata dell’abitazione ha consentito agli investigatori di rinvenire, occultato tra gli indumenti nell’armadio, un sacchetto di plastica trasparente, contenente 150 grammi di marijuana e un borsello con all’interno la somma in contanti di ben 7.600 euro. A completare il “quadro”, la presenza di un bilancino di precisione rinvenuto in cucina. I due romeni, su disposizione dell’autorità giudiziaria sono stati condotti alla casa circondariale di Padova e a quella femminile di Rovigo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento