Cronaca Stazione / Piazzale Stazione

Spacciatori nascosti tra i pendolari "Fiutati" dal cane anti-droga

I controlli in stazione a Padova da parte della Finanza supportata dal gruppo cinofili. In manette un 32enne nigeriano trovato con un chilo di marijuana. Denunciato un 31enne lituano, trovato con 24 grammi di hashish

I controlli in stazione

I baschi verdi della Guardia di Finanza di Padova, durante un controllo alla stazione ferroviaria, con l’ausilio di unità cinofile, hanno eseguito un arresto e una denuncia per traffico di sostanze stupefacenti e sequestrato oltre un chilo di droga tra hashish e marijuana.

finanza cinofili padova1-2"FIUTATI" DAL CANE. È stato Sache, un labrador di tre anni, con il suo fiuto, a segnalare due giovani extracomunitari: un 32enne nigeriano e un 31enne lituano, residenti rispettivamente in provincia di Lecco e in provincia di Padova che, confondendosi tra i pendolari, cercavano di guadagnare l’uscita della stazione. Non appena i militari hanno invitato i due giovani a “vuotare il sacco”, questi hanno negato con decisione il possesso di droga, nonostante le segnalazioni insistenti di Sache. La successiva perquisizione personale li ha decisamente smentiti.

finanza cinofili padova2-2UN ARRESTO E UNA DENUNCIA. Entrambi sono stati denunciati per traffico di sostanze stupefacenti. Tra i due, più grave la posizione del nigeriano che è stato trovato in possesso di circa 1.006 grammi di marijuana e, pertanto, come disposto dall’autorità giudiziaria, immediatamente arrestato e portato in carcere al Due Palazzi. Per il lituano, invece, è scattata la denuncia a piede libero, poiché trovato in possesso di circa 24 grammi di hashish.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciatori nascosti tra i pendolari "Fiutati" dal cane anti-droga

PadovaOggi è in caricamento