menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nervoso durante il controllo, nascondeva la droga nel muro del bagno di casa

Un giro illecito di cocaina: lo hanno scoperto i carabinieri di Camposampiero arrestando uno spacciatore. Fermato a un posto di blocco, l'agitazione gli ha giocato un brutto scherzo

Un nervosismo eccessivo, all'apparenza in giustificato ha messo in allerta i carabinieri che sono riusciti ad assicurare alla giustizia uno spacciatore.

Le tracce nell'auto...

Tutto è partito da un controllo stradale notturno a Camposampiero la notte del 26 settembre. Attorno alle due i militari hanno fermato un 43enne a bordo di un'auto e, alla richiesta dei documenti, l'uomo si è notevolmente agitato come spesso accade ai piccoli delinquenti presi alla sprovvista. Il poco sangue freddo ha portato i carabinieri a fargli svuotare le tasche e a controllare il veicolo. In un marsupio c'erano tre involucri con un grammo e mezzo di cocaina, che hanno fatto scattare una perquisizione domestica.

...e il bottino in casa

Sospettando che l'uomo fosse non solo un consumatore abituale, ma anche uno spacciatore, sono arrivati nella sua abitazione di San Giorgio delle Pertiche. Prima sono spuntati un bilancino di precisione e alcuni oggetti usati abitualmente per confezionare la droga, tra cui sacchetti e pellicole. Un'ispezione più accurata ha permesso di scovare anche altri 12,5 grammi di cocaina, accuratamente nascosti nello sciacquone a muro del bagno. Il materiale ha dato la conferma sperata: il 43enne, di origine campana, ha messo in piedi un traffico di stupefacenti. Arrestato per detenzione ai fini di spaccio, il Pubblico ministero lo ha messo agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento