Cronaca San Bellino / Via Ticino

Scappa alla vista dei poliziotti, scatta l'inseguimento: pusher arrestato

Nella fuga ha fatto cadere un involucro di cocaina e quando è stato bloccato ha detto di essere minorenne. Il 19enne è stato arrestato per detenzione a fini di spaccio e false attestazioni a pubblico ufficiale

Alla vista dei poliziotti ha cambiato repentinamente direzione, facendo scattare l’inseguimento. E alla fine, è finito in manette.

Il fatto

Nella serata di mercoledì 16 giugno una pattuglia della sezione Volanti stava facendo un controllo all’Arcella quando hanno notato un 19enne tunisino che ha cambiato repentinamente direzione di marcia alla loro vista. Il giovane ha imboccato via Ticino e gli agenti lo hanno seguito: mentre correva, il 19enne ha lasciato cadere qualcosa. Erano 5 grammi di cocaina. Una volta bloccato è stato portato in questura e arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e false attestazioni a pubblico ufficiale, perché ha finto di essere minorenne. Nel pomeriggio di giovedì 17 giugno è stato accompagnato al Cie di Gorizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa alla vista dei poliziotti, scatta l'inseguimento: pusher arrestato

PadovaOggi è in caricamento