Si sono messi in tasca migliaia di euro spacciando: sorpresi in flagranza dai carabinieri

Due pusher sono stati visti spacciare sulla strada e grazie alla perquisizione sono stati trovati diversi involucri di cocaina oltre a un bel malloppo. I due sono stati arrestati e portati in carcere

In tasca avevano migliaia di euro dopo una serata passata a spacciare. Ma sono stati sorpresi in flagranza dai carabinieri di Mestrino, che stavano effettuando un controllo con il nucleo cinofili di Torreglia.

Il fatto

Nella notte tra mercoledì 5 e giovedì 6 agosto sono stati arrestati per spaccio due tunisini di 32 e 39 anni. Il primo vive a Padova, il secondo a Rubano e con obbligo di dimora. Proprio a Rubano sono stati visti cedere un involucro con 0,5 grammi di cocaina a un 42enne di Curtarolo. I carabinieri li hanno perquisiti e hanno trovato 900 euro in tasca al 32enne mentre l’altro aveva addosso 26 involucri di cocaina (per complessivi 15 grammi) e 12.900 euro in contanti. Il denaro era probabilmente il frutto dello spaccio ed è stato sequestrato assieme alla droga. I due sono in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Investito in bicicletta dal rimorchio di un camion: 14enne in fin di vita

Torna su
PadovaOggi è in caricamento