rotate-mobile
Cronaca Piazza Gasparotto

Droga e biciclette rubate, doppio intervento contro la piccola criminalità in centro

Un nigeriano è stato trovato in possesso di diversi grammi di stupefacente e denunciato. Stessa sorte per un nordafricano scoperto su un mezzo rubato a una giovane russa

Gli uomini della questura sono intervenuti due volte nel corso del pomeriggio in città, denunciando due stranieri rispettivamente per detenzione e ricettazione.

Gli stupefacenti

Il primo episodio nella tristemente celebre piazzetta Gasparotto, a ridosso della stazione ferroviaria, dove ogni giorno gli agenti sono impegnati nella lotta allo spaccio. Alle 15.25 una volante ha intercettato un uomo che, alla vista delle forze dell'ordine è fuggito precipitosamente. Fermato poco distante, il nigeriano è stato controllato e addosso gli sono stati trovati 25 grammi di marijuana. Portato in questura è stato denunciato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio e indagato a piede libero in attesa dei futuri sviluppi.

La ricettazione

Nuovo intervento alle 20, stavolta in zona Città Giardino, dove a incappare in una verifica è stato un tunisino avvistato mentre percorreva via Marconi in sella a una bicicletta da donna. Gli agenti, insospettiti, hanno controllato il mezzo trovando sul telaio una punzonatura che ha permesso di risalire alla legittima proprietaria. Si tratta di una giovane nata in Russia, che una volta contattata dalla centrale operativa ha ammesso di aver subito il furto della sue due ruote, ma di non averlo ancora denunciato. La bicicletta è stata sequestrata e presa in custodia dagli agenti, che hanno portato lo straniero in questura per interrogarlo e, al termine degli accertamenti, lo hanno denunciato per ricettazione. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e biciclette rubate, doppio intervento contro la piccola criminalità in centro

PadovaOggi è in caricamento