menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava cocaina ai minorenni davanti al campo da calcio dei bambini: pusher arrestato

Un poliziotto in borghese ha fotografato per diversi giorni il giovane che si sedeva su una panchina davanti a una chiesa della Mandria in attesa che i clienti venissero a rifornirsi

Il giovane era solito spacciare cocaina nel parco adiacente al campo da calcio della parrocchia di Santa Maria Trinità della Mandria. Proprio davanti ai bambini che si allenavano, ogni giorno si sedeva nella solita panchina e aspettava i clienti, molti giovanissimi e anche minorenni.

SMERCIO DI COCAINA.

La squadra mobile di Padova l’ha arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti e l’ha poi portato al Due Palazzi. Si tratta di un sedicente tunisino, S.H., che alle forze dell'ordine si è dichiarato minorenne e nato nel 2000, ma che ai raggi è risultato avere almeno diciannove anni. Al momento dell’arresto ha mostrato un passaporto sospetto e la sua reale identità è in via di accertamento. Il ragazzo era solito appostarsi alla Mandria, in via Este, in attesa dei clienti che venivano a rifornirsi ed era specializzato nello smercio di cocaina. 

POLIZIOTTO IN BORGHESE.

Le segnalazioni della sua presenza da parte dei residenti sono iniziate a settembre. Un poliziotto della squadra prevenzione crimine, residente in zona, fuori servizio e in borghese si è messo sulle sue tracce. Per diversi giorni ha scattato le foto, immortalando l'attività di spaccio. Poi si è recato alla squadra mobile, mostrando il materiale ai colleghi. Martedì mattina alle 10 sono scattate le manette dopo che gli uomini della squadra mobile l’hanno notato in via Este. Il giovane, prima di raggiungere la solita panchina, ha lasciato qualcosa accanto a un albero. La pattuglia lo ha bloccato e perquisito, trovandogli addosso un pacchetto di sigarette con 8 involucri di cocaina per totali 12 grammi e 120 di banconote provento di spaccio. I cinofili hanno poi scovato altri 10 involucri con 10 grammi di cocaina accanto all'albero. Al giovane è stato sequestrato anche il cellulare contente diversi numeri di clienti, soprattutto della zona, tra cui diversi minorenni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento