menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli agenti impegnati nel posto di controllo notturno a Trebaseleghe

Gli agenti impegnati nel posto di controllo notturno a Trebaseleghe

Campodarsego, droga in stazione: 18enne di Mestrino fermato dalla polizia locale

Nascondeva in tasca un grammo di marijuana. A suo carico emergono già precedenti per uso di sostanze stupefacenti, guida in stato di ebbrezza e porto di arma improprio

Un diciottenne di Mestrino è stato fermato nella stazione dei treni di Campodarsego, nascondeva in tasca quasi un grammo di marijuana. É accaduto martedì scorso durante un controllo ad opera di una delle squadre del nucleo operativo di sicurezza urbana della polizia locale della Federazione dei Comuni del Camposampierese .

PRECEDENTI. Nella rete della polizia locale è stato così pescato un giovane di Mestrino, L.L., sceso in stazione a Campodarsego da un treno proveniente da Padova. Il ragazzo, alla vista degli agenti, ha tentato di nascondersi dietro una siepe per evitare un eventuale controllo ma, notato dal capo pattuglia è stato immediatamente fermato ed identificato. Nonostante la giovanissima età, a suo carico emergono già precedenti per uso di sostanze stupefacenti, guida in stato di ebbrezza e porto di arma improprio.

IL QUARTO SEQUESTRO DI DROGA. Gli agenti hanno trovato quasi un grammo di marijuana nascosto in una tasca dei pantaloni del ragazzo. La sostanza stupefacente è stata sequestrata ed il giovane segnalato nuovamente alla Prefettura come consumatore di sostanze stupefacenti. Si tratta già del quarto sequestro di droga effettuato dalla polizia locale della federazione dall'inizio dell'anno.

ALCOL TEST. Sabato notte le pattuglie sono state invece impegnate in controlli straordinari di sicurezza urbana e polizia stradale, anche con l'utilizzo dell'etilometro. Dopo aver controllato una serie di luoghi sensibili sul territorio, due pattuglie hanno effettuato un posto di blocco a Trebaseleghe, nella frazione di S. Ambrogio, lungo la trafficata strada provinciale che porta verso Treviso. Nessun conducente fortunatamente è risultato positivo all'alcotest, mentre diverse violazioni sono state accertate, soprattutto per il mancato uso delle cinture di sicurezza.

CINTURE DI SICUREZZA. Il comandante Walter Marcato, colpito da un recente fatto di cronaca, ricorda l'importanza dell'uso delle cinture di sicurezza: "Non prendetemi per scemo ma devo chiedervi un favore: mettete sempre le cinture. Non potete farmi un favore più grande. Sono le parole che Dj Fabo ha detto ai tre amici che lo hanno accompagnato nella clinica svizzera dove ha ottenuto il suicidio assistito e che sono rimasti con lui fino alla fine".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento