menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La chiesa di Sacro Cuore

La chiesa di Sacro Cuore

Spacciava cocaina vicino alle chiese di Sacro Cuore e Pontevigodarzere: arrestato

A seguito di un'indagine della Squadra mobile di Padova è stato bloccato un importante pusher tunisino di 20 anni. A suo carico sono state riscontrate oltre 50 cessioni di stupefacente

Oltre 50 cessioni di cocaina contestate grazie agli appostamenti e alle intercettazioni della Squadra mobile di Padova che, a seguito di indagine, ha identificato un importante pusher che spacciava a numerosissimi clienti, principalmente giovani e italiani: B.A., con vari alias, 20enne tunisino.

DROGA VICINO ALLE CHIESE. Il giovane, sottoposto a fermo di polizia giudiziaria ed accompagnato in carcere martedì, aveva eletto come zona di spaccio privilegiato le vicinanze delle chiese di Sacro Cuore e Pontevigodarzere.

PIAZZA MAZZINI. Nello stesso contesto d'indagine, la Squadra mobile ha eseguito anche un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di F.M., 40enne tunisino, condannato per spaccio di droga ed inottemperante al divieto di dimora. È stato rintracciato martedì in piazza Mazzini, munito di un cutter utilizzato per il taglio della stupefacente, stesso luogo dove era stato arrestato per droga circa un mese fa.

LADRO. Gli uomini della Mobile hanno inoltre rintracciato e arrestato anche un albanese, Emiliano H., 21 anni, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, che doveva scontare 6 mesi di carcere per una condanna per furto in abitazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento