menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Affari d'oro per il pusher ventenne, in strada imbottito di contanti

Non lo hanno colto sul fatto, ma la droga e la grossa somma di denaro che aveva in tasca sono bastati per alimentare i sospetti sui suoi traffici illeciti. É stato denunciato

Un giovane straniero è stato pizzicato nella prima periferia di Padova con alcuni grammi di droga ma soprattutto con un'ingente quantità di banconote.

Le verifiche

Martedì sera bazzicava lungo via Libia, al limite del quartiere Sacra Famiglia, poco distante dalla zona dell'aeroporto Allegri e di Brusegana, dove attorno al Sert si nota spesso un viavai di pusher. I carabinieri di Prato della Valle lo hanno fermato per controllarne i documenti, scoprendo che il 22enne tunisino, oltre a essere irregolare in Italia, aveva addosso una confezione con 2 grammi di cocaina.

Una cifra sospetta

A insospettire i militari è stato il denaro che il giovane aveva in tasca: 1.200 euro in contanti, che dopo una breve ricerca sono risultati essere il guadagno di una giornata di spaccio. Il ragazzo, in attesa di ulteriori accertamenti, è stato denunciato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e sia la droga che i soldi sono stati sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento