rotate-mobile
Cronaca Selvazzano Dentro / Via Vespucci

Baby spacciatori: minorenni vendono la droga ai coetanei come pusher navigati

Dosi già confezionate, stupefacente grezzo, bilancini: un vero e proprio kit per lo spaccio quello trovato addosso a due adolescenti che riunivano i baby clienti al parco pubblico  

Con l'arrivo dell'estate e la fine della scuola i giovanissimi la sera si riversano nei parchi e nei luoghi di aggregazione, dove però è sempre alto il rischio di entrare in contatto con il mondo dello spaccio. É quello che è successo a Selvazzano, dove nel corso di un controllo i carabinieri hanno scovato un minorenne che nonostante la giovane età era già equipaggiato come un pusher navigato.

Il controllo al parco

I militari si trovavano al Parco dell'Amicizia di via Vespucci impegnati nelle operazioni quotidiane di contrasto al consumo di droga e microcriminalità tra le fasce più giovani della popolazione. Nell'area verde hanno trovato una comitiva di sette ragazzini, tutti minorenni: uno in particolare è sembrato molto agitato all'arrivo dei militari, che insospettiti lo hanno perquisito trovando gli addosso tutto il necessario per gestire un piccolo giro di spaccio.

La droga

Ben 21 dosi di marijuana confezionate singolarmente, del peso di circa 10 grammi totali, altri 21 grammi della stessa sostanza ancora da suddividere e un bilancino di precisione, da usare al momento della vendita. Mentre gli amici, tutti di età compresa tra i 16 e i 17 anni, sono stati identificati e lasciati andare, il ragazzino ha rimediato una denuncia alla procura dei minori di Venezia. Stessa sorte per una coetanea, che come è emerso dalle indagini, gli faceva da assistente nell'attività di spaccio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby spacciatori: minorenni vendono la droga ai coetanei come pusher navigati

PadovaOggi è in caricamento