menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione di Padova

La stazione di Padova

Droga in stazione a Padova: due spacciatori arrestati e condannati

Bilel F., tunisino di 25 anni, clandestino e senza fissa dimora, è stato fermato martedì nel piazzale dello scalo ferroviario dopo due cessioni di stupefacente. Tuborski K., connazionale 28enne, in via Valeri

Due arresti per spaccio di droga, martedì, in zona stazione a Padova.

SCAMBI DI DROGA IN ZONA STAZIONE. Nelle prime ore della mattinata, nelle vicinanze di via Donghi, gli agenti hanno notato un ragazzo e una ragazza, entrambi italiani, avvicinare un nordafricano e ricevere da quest'ultimo un involucro, in cambio di denaro. I due giovani si sono allontanati, mentre lo straniero è rimasto in zona, dove poco dopo è stato avvicinato da un altro ragazzo, anch'egli italiano, a cui ha consegnato della polvere bianca sempre in cambio di contanti.

ARRESTATO 2-2-13ARRESTATO SPACCIATORE. La polizia locale ha fermato gli assuntori, i primi due in via Tommaseo, il terzo all'altezza della rotatoria di piazzale Stazione. Tutti e tre hanno consegnato la droga appena acquistata, rispettivamente 0,63 grammi di eroina e 0,07 grammi di cocaina, posta sotto sequestro. I giovani, residenti in diverse province venete, sono stati segnalati alle rispettive prefetture. Nel frattempo lo spacciatore, identificato in Bilel F., tunisino di 25 anni, clandestino e senza fissa dimora, è stato fermato in piazzale Stazione davanti alla fermata del metrobus da altri agenti in abiti borghese e arrestato. Lo straniero è stato sottoposto ai rilievi fotosegnaletici. Gli sono inoltre stati sequestrati 160 euro, provento di spaccio, e il telefono cellulare.

ARRESTATO 1-10UN ALTRO ARRESTO PER SPACCIO. In via Valeri un'altra pattuglia ha assistito ad un'ulteriore cessione di droga. Un soggetto di circa 45 anni, residente nel Padovano, è stato notato in compagnia di un tunisino, che, in cambio di denaro, gli ha consegnato un piccolo involucro. L'assuntore si è diretto verso le rotatorie di via Tommaseo, dove è stato fermato, consegnando spontaneamente la droga acquistata, 0,86 grammi di eroina. Lo spacciatore, Tuborski K., tunisino 28enne, è stato fermato in via Valeri e arrestato. Gli sono stati inoltre sequestrati 15 euro, provento di spaccio, il telefono cellulare e 0,39 grammi di hashish.

LE CONDANNE. Il giudice ha condannato a 10 mesi di reclusione, 1500 euro di multa, e divieto di dimora nel comune di Padova il 25enne. Il più anziano dei due spacciatori è stato invece condannato a 6 mesi e mille euro di multa. Nel corso dell'udienza è stata inoltre disposta la confisca di droga, telefonini e contanti sequestrati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento