menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli arresti tra il pomeriggio di ieri e stanotte

Gli arresti tra il pomeriggio di ieri e stanotte

Spacciatori e clandestini in città: 7 arresti e 6 espulsioni

Controlli serrati all'Arcella, Portello, Stanga e Stazione hanno consentito alla polizia padovana di individuare numerosi irregolari, anche con precedenti, accompagnati al Cie di Gorizia per il rimpatrio

Arcella, Portello, Stanga e Stazione passati al setaccio, tra il pomeriggio di ieri e stanotte, da parte degli equipaggi del Reparto prevenzione crimine della polizia di Padova.

ARRESTI ED ESPULSIONI. L'operazione, mirata al contrasto del traffico di droga e dell'immigrazione clandestina, ha portato all'arresto di sette stranieri e all'avvio delle pratiche di espulsione per sei tunisini immigrati irregolari con precedenti penali, che saranno accompagnati al Cie di Gorizia per il rimpatrio.

GLI ARRESTATI. In tutto sono un'ottantina gli stranieri controllati. Tra gli arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, 4 sono tunisini, di cui uno in possesso di permesso di soggiorno umanitario. Uno dei quattro, Cacher Z., 23enne, è stato sorpreso mentre spacciava tre grammi di eroina ad un giovane italiano in zona via del Plebiscito. Altri 11 grammi il tunisino li aveva nascosti sotto un vicino cassonetto. Gli altri tre tunisini, tutti clandestini con precedenti di polizia, sono stati arrestati nelle vicinanze della stazione ferroviaria di Ponte di Brenta in quanto in possesso di alcune dosi di droga che spacciavano nelle vicinanze dei binari ferroviari. Un camerunense di 29 anni è stato inoltre arrestato dalla Polfer di Padova nel pomeriggio di ieri vicino alla stazione ferroviaria di Padova centrale per detenzione e spaccio di marijuana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento