menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasconde chili di marijuana e armi in garage: arrestato 56enne pregiudicato

Alcuni residenti hanno fermato i poliziotti riferendo di uno strano via vai. Così è stato scoperto il covo di un uomo che gestiva un intero giro di spaccio e nel garage nascondeva anche delle armi

Non solo nascondeva svariati chili di droga, ma anche armi. Ad allertare i poliziotti sono stati i residenti della zona e alla fine della perquisizione l’uomo è stato arrestato.

Il fatto

Nella giornata di domenica 15 novembre i poliziotti della Squadra mobile si trovavano alla Stanga. Passando da via Fambri sono stati fermati da alcuni residenti che hanno indicato un condominio dove c’era sempre uno strano via vai di uomini di nazionalità africana. Quando gli agenti hanno alzato lo sguardo hanno riconosciuto subito il posto: lì vive un noto pregiudicato di 56 anni. Così sono saliti al secondo piano da lui e ancora prima di entrare l’odore forte di marijuana ha dato la conferma che qualcosa di illegale c’era. In camera da letto hanno trovato delle scatole di alluminio con semi di cannabis, un coltello a lama liscia, un fucile a canne mozze ad aria compressa, una Katana, un coltello da caccia e tutto ciò che serviva per imballare e confezionare la droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La perquisizione

Ma i poliziotti non si sono fermati all’appartamento. Sono scesi in garage dove hanno trovato un piccolo pacco contenente 10 mila euro in contanti: il denaro, probabilmente avuto tramite attività illecite, è stato sequestrato. La questione ancora non era finita: c’erano davvero tante chiavi per quel mazzo. Che aprisse altre porte? Quando gli agenti hanno cominciato a provare altre chiavi su altri garage, il 56enne si è innervosito e ha sbottato contro i poliziotti, sostenendo di non avere altri nascondigli. Una bugia, visto che poco dopo una chiave ha aperto un altro garage in cui c’erano 4 chili e mezzo di marijuana imbustati e una pistola Tokarev TT-33 con munizioni. Il 56enne è stato arrestato con l’accusa di spaccio e di detenzione illegale di armi: è stato portato in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento