menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio al market: la droga sotto la cassa e la culla del figlio

I carabinieri hanno arrestato marito e moglie nigeriani titolari di un ortofrutta in via Piacentino all'Arcella. Rifornivano numerosi giovani. Indagini in corso sui tablet e cellulari per risalire agli altri acquirenti

Nata come costola dell'operazione Scialla che lo scorso maggio portò alla scoperta di un traffico di droga negli istituti scolastici del Padovano da parte di giovani e minori, una nuova indagine dei carabinieri di Padova ha consentito di smascherare la fiorente attività di spaccio messa in piedi da una coppia di nigeriani, marito e moglie rispettivamente di 47 e 50 anni, titolari di un market di ortofrutta in via Piacentino all'Arcella.

VIA VAI DI GIOVANI ACQUIRENTI. A seguito di un appostamento mirato, giovedì pomeriggio, i militari dell'arma hanno fermato quattro giovani che si erano appena recati nel negozio per acquistare della marijuana. Tre di loro sono stati segnalati in qualità di assuntori e un quarto denunciato per detenzione ai fini di spaccio perché aveva acquistato ben 14 grammi, che probabilmente avrebbe rivenduto a sua volta.

DROGA SOTTO LA CASSA E LA CULLA. Ottenute le prove di quanto si consumava all'interno del market, i carabinieri sono entrati nel negozio per perquisirlo. Nel mobiletto posto sotto alla cassa e sotto alla culla del figlio di 10 mesi della coppia hanno rinvenuto 1,80 chilogrammi di marijuana. Nel sottoscala sono stati identificati altri due nigeriani, denunciati e la cui posizione sarà vagliata. Il locale è stato posto sotto sequestro preventivo, mentre è stata inviata una segnalazione all'ufficio Igiene del Comune per le modalità di conservazione degli alimenti. Da perquisizione domiciliare, i militari hanno trovato e sequestrato 365 euro in contanti probabili provento di spaccio e un cellulare e un tablet ora al vaglio per risalire ad eventuali altri acquirenti del "giro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento