Spacciavano davanti al patronato, pusher incastrati dai genitori

Il fatto nella parrocchia di San Giuseppe. A seguito di numerose segnalazioni da parte dei residenti del quartiere, la polizia è riuscita ad arrestare due tunisini che come nascondiglio usavano una fioriera in via Palestro

Il patronato della parrocchia di San Giuseppe a Padova

Usavano il piazzale della chiesa davanti al patronato frequentato dai giovani del quartiere come punto di incontro con i propri clienti. Protagonisti una coppia di spacciatori tunisini i cui loschi traffici, però, non sono passati inosservati agli occhi attenti dei residenti e, in particolare, dei genitori dei giovani frequentatori degli spazi parrocchiali.

AD APRILE: GENITORI INCASTRANO SPACCIATORE ALLA SACRA FAMIGLIA

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

UN ANNO FA: SPACCIA DI FIANCO ALLA CHIESA ALLA MESSA DI OGNISSANTI

LA DROGA E L'ARRESTO. Siamo a Padova, nella parrocchia di San Giuseppe. È grazie alle puntuali segnalazioni dei cittadini che la squadra Mobile è riuscita ad arrestare i due pusher, due tunisini 20enni. L'arresto è avvenuto in flagranza, mentre stavano rifornendosi della droga dal loro nascondiglio-magazzino in una fioriera poco lontana dal sagrato della chiesa, in via Palestro. Gli agenti hanno rinvenuto ben 96 grammi di hashish. Processati per direttissima ed entrambi condannati a un anno e 4 mesi di reclusione, per uno di loro, incensurato, è scattato immediato il rilascio per la sospensione condizionale della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Voto, ecco i dati di affluenza a mezzogiorno

  • Formaggi a Villa Contarini, giardini aperti, visite, spettacoli e sagre: il weekend a Padova

  • Focolaio all'asilo notturno del Torresino: 30 positivi al covid su 82 ospiti

  • Occhio al semaforo: attivata la sperimentazione di un nuovo T-Red a Padova

  • Perde il controllo della sua barca dopo un'onda anomala: muore idraulico padovano

  • Focolaio del Torresino: una persona positiva tenta la fuga, le forze dell'ordine lo bloccano (Video)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PadovaOggi è in caricamento